Ci sono molte ragioni per cui un’azienda, attiva nel ramo dell’edilizia, sceglie di partecipare a gare di appalto per i lavori pubblici. A parte il fatto che la Pubblica Amministrazione, o lo Stato Italiano, di solito sono committenti più “sicuri” rispetto a quelli privati, ma spesso le ditte che vengono scelte per realizzare queste opere, possono anche ottenere un ritorno non indifferente di popolarità e usarla, successivamente, per cercare di aggiudicarsi altri incarichi, anche molto prestigiosi. Se sei un imprenditore e la tua impresa edilizia sta vivendo un momento di “noia”, oppure vuoi farla conoscere a più potenziali clienti o, ancora, vuoi metterla alla prova, gli appalti nei lavori pubblici sono un ottimo banco di prova. Già, belle parole, ma come si trovano gli appalti pubblici e, soprattutto, dove iniziare a cercarli? Niente paura, oggi siamo qui per questo, per fornirti alcuni dei consigli che abbiamo ricevuto dal grande imprenditore Antonio Lombardi, presidente della FederCepi Costruzioni che ha ottenuto grandi successi nell’edilizia salernitana: ecco alcuni dei migliori siti web, dove potrai iniziare a ricercare appalti nei lavori pubblici nella tua regione o, perché no, anche al di fuori di essa!

Telemat, la piattaforma che ti permette di trovare le migliori gare d’appalto pubbliche, in Italia e all’estero

Se stai cercando un appalto per opere pubbliche – non solo per l’edilizia salernitana – Telemat , ricorda Antonio Lombardi, è senza dubbio il primo sito in cui guardare.  Questa piattaforma, oltre ad avere una facciata user friendly, offre un servizio di avvisi quotidiani per i settori che ti interessano direttamente nella tua casella di posta elettronica.  Il vantaggio di questo modus operandi? Riceverai subito aggiornamenti sulle gare d’appalto per opere pubbliche attive nella tua regione e, in questo modo, nel caso siano di tuo interesse, potrai iscrivere subito la tua azienda e fornire la documentazione necessaria per partecipare. Per accedere al database e vedere tutte le gare di appalto in corso, o scoprire gli esiti di una gara d’appalto a cui hai partecipato, è sufficiente che compili il formulario, che troverai sulla schermata principale del sito, con il tuo nome, il tuo cognome, il tuo telefono, la tua email, la tua provincia, la tua ragione sociale e il tuo tipo di attività.

Appaltitalia, il giornale delle gare di appalto su Internet

Un altro sito molto conosciuto per la ricerca di appalti nelle opere pubbliche, stando ai consigli scritti nel blog di Antonio Lombardi, è Appaltitalia. A differenza di Telemat, oltre a permettere all’utente di cercare appalti in scadenza in Italia e di conoscere gli esiti di gara, offre una vasta gamma di servizi aggiuntivi, come notizie sul mondo degli appalti, consulenze, sopralluoghi, servizio di assistenza qualità e altro ancora. Se è la prima volta che ti affacci al mondo degli appalti, e non sai da che parte iniziare, qui troverai un team pronto ad aiutarti e anche a rispondere alle tue domande. Per entrare nel mondo di Appaltitalia, come per Telemat, devi solo compilare il formulario che trovi online con la tua ragione sociale, i tuoi dati anagrafici, i tuoi contatti e la tua provincia, poi inviare la richiesta online. Appena fatto, sarai contattato da un membro dell’assistenza di Appaltitalia in meno di 48 ore.