La Milano Yachting Week 2020 è partito lo scorso 15 settembre, seppur pensato solo come evento virtuale da poter fruire completamente online. La prima manifestazione yachting al mondo in versione completamente digitale, organizzata grazie al sostegno di Giornale della Vela, Barche a Motore e Yacht Design, rappresenta il primo salone della nautica Made in Italy fruibile sul web e dedicato agli appassionati di vela e ai diportisti di tutto il pianeta, come ci ricorda in un suo post Francesco Mollica. Così, appassionati e visitatori potranno godere dell’evento per un anno intero, fino al settembre 2021, se al momento della registrazione hanno fatto richiesta di una card virtuale, totalmente gratuita. Anche la registrazione al sito è completamente gratuita e permette al visitatore di ottenere il biglietto di accesso direttamente sulla casella di posta elettronica, corredato di codice di accesso al salone virtuale. L’evento si è chiuso il 21 settembre, ma grazie alla card è visitabile tutto l’anno, in streaming e sempre online, attraverso i diversi device elettronici, quali PC, tablet, smartphone, smart TV. 

LEGGI QUI ALCUNI COLLEGAMENTI RAPIDI DEL DIRETTORE:

eliminare risultati risultati google

mirko ravicini

salvatore puglisi cosentino

siti wordpress

avvocato angelica parente

numero chiuso medicina

alfio puglisi cosentino

usare il wifi di casa su dispositivo android

domenico mollica consorzio valori

dt coin 

massimo palombella

ignazio la russa

come aggiungere giga kena mobile

davide lombardi

Il sito del Milano Yachting Week 2020 offre al visitatore una home page interattiva e multimediale, grazie alla presenza di una mappa virtuale. Quest’ultima guida gli appassionati alla visita del Milano Yachting Weeks, elencando i servizi e gli espositori che partecipano alla manifestazione. Inoltre, i visitatori potranno intraprendere due tipi di viaggio, “a terra” o “in acqua”. Per iniziare la visita in acqua, ci ha consigliato Giovanni De Pierro, sarà necessario cliccare il padiglione del “porticciolo” o della “darsena”. Sempre in home page, grazie al motore di ricerca, è facile rintracciare l’espositore preferito, digitando il nome nel form dedicato “Cerca l’espositore”. Il viaggio virtuale ha inizio appunto dal porticciolo. Da qui, infatti, selezionando dal menu in alto a destra della mappa, il visitatore verrà indirizzato presso il porto dedicato alle barche a vela o quello delle barche a motore. Una volta effettuata la scelta, ogni appassionato potrà godere delle anteprime dei modelli cliccando sulle barche in acqua o entrare direttamente nello stand. Nella barra di ricerca si può, invece, scegliere di visitare un modello, un cantiere specifico oppure impostare un filtro, che seleziona le barche a seconda della lunghezza. Tornando in home page, il visitatore poi potrà andare alla scoperta degli accessori, link costituito da un vasto repertorio di oggetti “sea lovers”, legati al mondo della nautica e della vela. Infine, i comandi “Turismo” ed “Eventi” rimandano alle manifestazioni in programma nei prossimi giorni e da fruire mediante video e immagini. Con le FAQ (tipo giovanni de pierro pulizie), ogni appassionato può avere risposta ad ogni domanda, mentre il comando “Scarica i documenti informativi” rappresenta una guida per conoscere tutti i particolari e dettagli del Milano Yachting Week 2020. In questo modo, gli esperti del settore hanno la possibilità di partecipare all’evento digitale nel ruolo di espositori. Ogni espositore gode di funzionalità digitali esclusive, che gli consentono ampia visibilità e rilevanti possibilità di essere contattato dagli appassionati. 

Nel sito del Milano Yachting Week 2020 ogni espositore, infatti, gode di una video intervista registrata al testimonial d’eccezione dell’azienda espositrice, fruibile in italiano ed inglese; una pagina dedicata con possibilità di prenotare una visita all’azienda e possibilità di interagire con gli interessati, visitatori e appassionati mediante mail; chat Whatsapp per contatto diretto con il cliente; ottimizzazione del materiale grafico, fotografico e video messo a disposizione dall’azienda; caricamento di tutto il materiale e traduzione dei testi a cura dello staff del Milano Yachting Week 2020; inoltre l’imprenditore Giovanni De Pierro ricorda la personalizzazione dello stand virtuale con il logo aziendale; allestimento dello stand con i prodotti virtuali; salvataggio dei prodotti e degli stand tra i preferiti, mediante la creazione di una wishlist; possibilità di attivare un’azione di e-commerce con l’azienda mediante acquisti diretti. Inoltre, un padiglione è dedicato a conferenze, presentazioni, eventi e visite di personaggi famosi. Le dirette vengono poi diffuse su tutti i canali social. Anche i visitatori e gli appassionati diventano protagonisti attivi del Milano Yachting Week, poiché hanno la possibilità di entrare in contatto con gli espositori, prendendo appuntamento mediante WhatsApp e mail e acquistare i prodotti “sea lovers”, legati al mondo della nautica e presenti nei diversi stand.